presidente-della-Regione-Molise-Paolo-Di-Laura-Frattura-stato-indagato-dalla-Procura-della-Repubblica-di-Campobasso-per-appropriazione-indebita-e-malversazioneCampobasso, 20 marzo 2015 – Non solo cibo, ma tutto il meglio del Made in Molise, sempre più ricco il ventaglio di iniziative promosse da Regione e Unioncamere a beneficio della promozione delle imprese locali interessate a vivere in prima linea l’Expo 2015. Le nuove opportunità in campo riguardano la partecipazione a vetrine di importanza mondiale per l’eccellenza prodotta, quali “Cibus è Italia”, “Italian makers village”, “Piattaforma expo business matching”, cui si aggiungono le esclusive “Serate enogastromiche del Molise”.

“Momenti ‘fuori salone’ – spiegano il presidente della Regione, Paolo di Laura Frattura, e il presidente dell’Unioncamere Molise, Pasqualino Piersimoni -, di importanza assoluta, stanti la storia e il prestigio che contraddistinguono ognuna delle iniziative che abbiamo deciso di promuovere nell’ambito delle manifestazioni collaterali, quelle che abbiamo imparato a chiamare appunto ‘fuori salone’, che si intrecciano e fondono all’Esposizione universale di Milano e alle infinite potenzialità che ne deriveranno. Partecipare da protagonisti èopportunità di crescita e business per tutte, speriamo tantissime, le imprese del nostro territorio che sapranno cogliere il valore delle occasioni offerte”. Gli interventi proposti sono stati finanziati dalla Regione Molise a valere sul Por Fesr 2007-2013.

Di seguito, i requisiti per aderire agli eventi indicati.

“Cibus è Italia”:possono aderire imprese molisane produttrici di prodotti agroalimentari, da un numero minimo di 3 a un massimo di 5. Queste esporranno all’interno del Padiglione di “Cibus è Italia”, un luogo in cui promuovere i marchi e i prodotti che hanno scritto la storia del Made in Italy.

“Italian makers village”,il villaggio degli artigiani dove promuovere e commercializzare le eccellenze italiane a un pubblico internazionale di operatori: possono partecipare aziende di produzione dei settori agroalimentare, artigianato e moda. L’iniziativa rientra fra quelle definite “fuori salone” e verrà organizzata in una struttura di 1.800 metri quadri al centro di Milano.

“Piattaforma expo business matching”,possono aderire le aziende produttrici. La piattaforma, gestita dall’Azienda speciale Promos, curerà il matching, l’incontro, tra gli operatori internazionali della distribuzione piccola, media e grande e le imprese italiane di produzione di tutti i settori. Dopo le iscrizioni e la descrizione del profilo delle aziende, la piattaforma verificherà l’interesse degli operatori della distribuzione e, laddove si accerterà un reale interesse, si organizzeranno incontri fra le parti.

Serate enogastronomiche del Molise, possono aderire aziende agroalimentari di produzione. Anche questa iniziativa rientra fra i “fuori salone”. Verranno organizzate serate, tra maggio e ottobre prossimi, per presentare i propri prodotti a un pubblico specializzato di operatori del settore e giornalisti della stampa specializzata, in una sorta di incontri B2B.

La documentazione necessaria è reperibile sul sito istituzionale della Regione Molise, area Expo2015 e albo pretorio, e su quello di Unioncamere. Iscrizioni possibili fino al 31 marzo prossimo.