piacere-moliseDal prossimo 1° maggio fino al 31 ottobre 2015, l’EXPO Milano 2015 consentirà di raccontare e scoprire le eccellenze della tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese e di realizzare un confronto tra idee e soluzioni che garantiscano cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei suoi equilibri.

In occasione di questo evento, la Regione Molise, di concerto con l’Unioncamere Molise, intende offrire alle aziende del territorio, che operano nei settori dell’agroalimentare, dell’artigianato (artistico e tradizionale) e dei servizi dell’ospitalità, l’opportunità di far conoscere i propri prodotti e i propri punti di forza, in termini di qualità, tradizione e accoglienza.

Il marchio collettivo “Piacere Molise” è propriamente finalizzato a divulgare la conoscenza del territorio molisano e delle sue unicità anche attraverso l’identificazione e la diffusione dei suoi migliori prodotti e servizi. Aderirvi è un’opportunità concreta per acquisire un vantaggio competitivo che faciliti l’accesso ai mercati internazionali che dimostrano sempre maggiore attenzione al vero Made in Italy.
Il marchio collettivo, dunque:

  • garantisce la qualità dei prodotti in quanto ne attesta la conformità ai requisiti stabiliti nei Disciplinari di Produzione;
  • diffonde la conoscenza del Molise e delle sue specialità agroalimentari, artigianali e delle sue strutture ricettive e ristorative di eccellenza attraverso un insieme di azioni promozionali specifiche;
  • agevola l’attrazione turistica attraverso la messa in rete degli operatori.

Le imprese che intendano manifestare il proprio interesse ad aderire al marchio “Piacere Molise”, possono inoltrare domanda secondo il format disponibile e scaricabile dai siti web http://expo2015.regione.molise.it e www.piaceremolise.eu.

Le aziende ammesse potranno essere protagoniste delle iniziative di promozione che la Regione Molise e l’Unione Regionale attiveranno in occasione di EXPO 2015.

In particolare, nel formulare le proprie richieste di adesione, le aziende (specialmente quelle del settore alberghiero, ristorativo e ricettivo) potranno presentare offerte promozionali da inserire negli itinerari elaborati e diffusi in occasione dell’esposizione universale, che saranno volti a favorire lo sviluppo turistico e le attività di incoming.