spighe1Come raccontato pochi giorni fa, l’evento “Costruire statue di grano”, tenutosi presso gli spazi della settimana di protagonismo della Regione Molise a EXPO Milano 2015, è stato un grande successo di pubblico e di critica.

In molti si sono fermati ad ammirare la tradizionale arte nata nel 1805 come ringraziamento a Sant’Anna che, durante il terremoto del 26 luglio, protesse i cittadini di Jelsi. Figure quali il presidente del comitato Sant’Anna Vena, il Sindaco D’Amico e l’Assessore Mazzocco, che (con il “Comitato Festa del Grano”, la Proloco di Jelsi, l’Istituto comprensivo di Jelsi e l’Associazione Culturale Carri in Cantiere) hanno coadiuvato la Regione Molise per la riuscita dell’evento, hanno offerto alla Festa del Grano una vetrina internazionale che domenica porterà a Jelsi turisti da ogni parte del mondo.

Proprio domenica 26 luglio, infatti, è previsto l’evento clou della 210° Festa del grano in onore di Sant’Anna: la sfilata delle traglie e dei carri allegorici in onore della Santa, con ostensione della reliquia.

Ad aumentare l’attesa per l’evento, l’ottenimento del patrocinio del Padiglione Italia dell’EXPO 2015. La direzione del Padiglione, infatti, qualche settimana fa ha ritenuto idonea la candidatura, riconoscendo alla festa jelsese un “patrocinio non oneroso” che viene solitamente attribuito a iniziative di alto profilo culturale, scientifico e/o umanitario, attinente a valori fondamentali quali pace, tolleranza e dialogo e i temi e le finalità di EXPO Milano 2015.